• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

Fibromialgia: 2659 visualizzazioni della diretta streaming e quasi 500 commenti

Partecipazione oltre le aspettative all’ incontro promosso da ASMAR Onlus sulla sindrome fibromialgica finalizzato a fare il punto sugli studi più recenti della patologia e sulle terapie (farmacologiche e non farmacologiche) disponibili, ma anche su assistenza in Sardegna e diritti dei pazienti. 

L’evento, che si è svolto sabato scorso a Cagliari, negli spazi della Sala Search in Largo Carlo Felice, è stato caratterizzato da un approccio dialettico sin dalle prime battute. La partecipazione è stata superiore alle più rosee aspettative (oltre 150 persone hanno preso parte all’evento e oltre 2659 lo hanno seguito in diretta streaming − più di 500 i commenti durante la diretta) sia per il forte interesse che questa malattia riscontra in Sardegna sia per la presenza di esperti riconosciuti nelle loro discipline come i professori Mathieu, Cacace, Carta, Monticone che, dopo brevi relazioni introduttive sui vari aspetti della fibromialgia, hanno lasciato spazio ad un intenso e partecipato dibattito con il pubblico presente.Alcuni sfoghi personali si sono levati dal pubblico durante il confronto con gli esperti, sfoghi vivaci caratterizzati spesso dal sentimento di frustrazione dovuto al fatto che essendo una malattia molto “personale” non si riesce spesso a diagnosticarla subito né a trovare le giuste ed equilibrate terapie in breve tempo, causando nei pazienti continue peregrinazioni nei vari ospedali dell’isola e della penisola, con spese non sempre sostenibili anche per il mancato riconoscimento di questa malattia da parte del sistema sanitario regionale e nazionale.Molti pazienti hanno manifestato la volontà di collaborare attivamente con ASMAR al fine di organizzare iniziative volte a migliorare la qualità della vita dei pazienti. Invito accolto dal presidente Picciau che, il collaborazione del Tribunale per i Diritti del Malato, ha assicurato la convocazione di un incontro a breve presso la sede ASMAR di Cagliari per la costituzione di un gruppo di lavoro per mettere a punto un programma di iniziative.Concludendo i lavori, il Presidente di Asmar, Ivo Picciau, insieme al segretario regionale del Tribunale per i diritti del malato Salvatore Piu hanno manifestato l’intenzione di accogliere le istanze dei pazienti fibromialgici facendosi promotori delle istanze dei malati sul tema dei diritti e dell’assistenza. Asmar, infine, su proposta del prof. Carta, si è resa disponibile a studiare un progetto per la realizzazione di percorsi terapeutici di benessere in collaborazione con gli specialisti presenti. Tali percorsi, infatti,  anche sulla base di esperienze simili realizzate in Paesi esteri, si sono rivelate molto efficaci per i pazienti fibromialgici.

 

Articoli correlati