• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

Grande successo per l’evento “ricomincio da tre”

21cRICOMINCIO DA TRE

Al binomio medico-malato abbiamo integrato la Cultura, intesa come teatro, musica e arte contemporanea. Così può essere riassunto “Ricomincio da tre”, l’incontro di domenica 15 dicembre che si è tenuto all’interno di uno spazio dedicato all’arte contemporanea del THotel di Cagliari. Con questa iniziativa ASMAR ha voluto sperimentare una nuova forma di aggregazione, amalgamando il mondo apparentemente lontano e sofferente delle malattie reumatiche con varie discipline ed espressioni artistiche. La cultura come mezzo per affrancarsi dalla logica del “malato” e  per far entrare colore, luce e aria nuova nelle stanze chiuse del “medico-paziente”.  Uno spazio dinamico e poliedrico dove la malattia è uno dei temi (e non quello dominante) della manifestazione, così come deve essere nella vita di tutti i giorni. Questo il messaggio.

 

Area discussione

Qui gli esperti hanno risposto alle domande dei partecipanti in una discussione a tutto campo,  condividendo conoscenze e aggiornamenti medico-scientifici con i pazienti e, simmetricamente, i malati  hanno trasmesso esperienze, vissuto e speranze.

 

Area counselling

Area suddivisa in quattro settori ( Qualità di vita;  Stile di vita; Diritti; Solidarietà) dove esperti e volontari hanno dato consulenza e consigli, distribuito materiale e improvvisato worksh

 

Teatro

La compagnia culturale Çàjkca ha contribuito in modo determinante alla riuscita della manifestazione, coinvolgendo i presenti con l’arte della narrazione, la poesia, il gesto. Bellissima la rappresentazione teatrale di alcune scene del Malato immaginario di Moliere (foto cover sito)

 

Musica

Veicolo di massima coesione la musica ha arricchito lo scenario del’incontro chiudendo da protagonista a fine giornata. Due i gruppi presenti: i Poca Vista Sporting Club capitanati da Domenico Acciaro e i Blue Retrò.

 

Arte contemporanea

Cornice della giornata una splendida mostra temporanea (organizzata dall’hotel): “Tree oltre il tempo, alberi la natura dell’arte”.

 

Riconoscimenti

Sono stati attribuiti si seguenti riconoscimenti: Socio dell’anno a Olga Manna; Reumatologo dell’anno a Carla Contarini, Specialista dell’anno a Tonino Mele.

 

Articoli correlati