• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

ALLA CAMERA DUE INERROGAZIONI SULLA FIBROMIALGIA

Due interrogazioni in Parlamento sulla fibromialgia. Le hanno presentate martedì 2 febbraio alla Camera rispettivamente Antonio Borghesi  e Antonio Palagiano dell’Idv. La fibromialgia o sindrome fibromialgica è una patologia caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso associato a rigidità, alla quale si affiancano una vasta gamma di disturbi tra cui dolore cranico, insonnia e astenia. La tensione muscolare è la principale causa di dolore, dolore che in alcuni casi è localizzato (le sedi più frequenti sono il collo, le spalle, la schiena, le gambe), ma talvolta è diffuso dappertutto provocando rigidità, limitando i movimenti o dando una sensazione di gonfiore a livello delle articolazioni. Chi è affetto dalla patologia si sente sempre stanco e si affatica anche per minimi sforzi e la fibromialgia causa insonnia.
Borghesi si preoccupa in particolare di rilanciare le richieste dell’Associazione nazionale fibromialgia stanchezza cronica che mirano ad un progetto di ricerca per la caratterizzazione biologica e clinica di questa patologia e a riconoscere ai pazienti da un lato i necessari permessi di astensione al lavoro anche prolungati e dall’altro il codice di esenzione dal pagamento dei ticket e dei farmaci. Palagiano chiede di sapere dal governo quali iniziative si intendano assumere per il riconoscimento di questa patologia e delle patologie ad essa correlate e per la loro inclusione nell’elenco delle malattie sociali e quali forme di sostegno alla ricerca medica italiana si intendano adottare per completare gli studi e le sperimentazioni. Anche per Palagiano sono necessari il riconoscimento, ai lavoratori affetti da questa patologia, di permessi di astensione dal lavoro per la cura della sintomatologia e l’esenzione dal pagamento dei ticket e dei farmaci per la cura dei sintomi per gli affetti da fibromialgia. (Davide Pappalardo)

Articoli correlati