• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

Cinque video per spiegare l’artrite reumatoide: sintomi e cura

62hSono stati realizzati dall’Anmar, i cinque video fumetto per spiegare l’artrite reumatoide presentati al Congresso europeo di reumatologia di Parigi.

Visibili sul canale Youtube dell’Anmar (Associazione Nazionale Malati Reumatici), i cinque video-fumetti presentati a Parigi alla vigilia del Congresso Europeo di Reumatologia in corso a Parigi dal 10 al 14 giugno, raccontano in modo semplice ma scientificamente valido l’importanza della terapia, gli eventi avversi ai farmaci, la loro modalità di assunzione, la medicina partecipativa e il trattamento inadeguato per l’artrite reumatoide“Dopo un’attenta valutazione con il network di associazionispiega il presidente dell’Anmar, Gabriella Voltan – abbiamo realizzato delle brevi storie, che vogliono risolvere alcuni errori e fornire consigli sull’approccio alla terapia per chi soffre di malattie reumatiche. Le informazioni hanno solide basi scientifiche ma sono offerte in maniera semplice e leggera, affinché si possa avere una comprensione intuitiva e facile. Ecco perché anche la narrazione utilizza termini alla portata di tutti, lasciando in un angolo i tecnicismi”.

Artrite reumatoide: i sintomi

L’artrite reumatoide si manifesta con rigidità articolare specie nelle ore mattutine, che si attenua non prima di un’ora e che tende a migliorare con il movimento e il procedere delle ore. Sono inoltre sintomi di artrite reumatoide segni come la tumefazione, edema alle articolazioni di mani, piedi  e dita,  e arrossamento della pelle in corrispondenza delle articolazioni colpite dall’infiammazione.Ci sono inoltre segnali come il dolore articolare acuto, difficoltà a prendere o sollevare oggetti, meno forza fisica, dimagrimento e poi, ma mano che progredisce la malattia, anche cisti ossee e calcificazioni che deformano le articolazioni.

Artrite reumatoide: cure e terapia

Come ha ricordato la dottoressa Voltan, l’ artrite reumatoide è una infiammazione cronica e invalidante che colpisce le articolazioni e che si può rallentare o controllare ma i cui danni non regrediscono. Colpisce in Italia oltre 300mila persone con circa 12-24mila nuovi casi l’anno. La maggior parte dei pazienti ha un’età compresa tra i 35 e i 55 anni quindi nel pieno dell’attività lavorativa, tanto che le malattie reumatiche sono la prima causa di assenza dal lavoro.L’obiettivo primario nella curaprosegue Voltanè massimizzare la qualità di vita a lungo termine, eliminando l’infiammazione e misurando l’attività della malattia. In questa patologia, infatti, l’infiammazione può causare danno articolare e compromettere la tua vita quotidiana. Se con il trattamento il dolore è alleviato, ma l’infiammazione permane, la terapia deve essere protratta fino a far scomparire la maggior parte dell’infiammazione perché, anche se non te ne accorgi, l’infiammazione può continuare a distruggere le tue articolazioni, compromettendo benessere futuro”.

Fonte:(farmacia.it).

Articoli correlati