• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

L’ARTRITE REUMATOIDE IN ITALIA

L?ARTRITE REUMATOIDE IN ITALIA
Il numero dei ricoveri regione per regione
In Italia, secondo il Ministero della Salute, nel 2003 i ricoveri in regime ordinario per l?artrite reumatoide sono stati 8234 mentre in day hospital sono stati 7920: pi? le donne (6360 in regime ordinario e 6211 in day hospital) rispetto agli uomini (1874 in regime ordinario e 1709 in day hospital).
In grande maggioranza i ricoveri hanno interessato i soggetti nella fascia di et? 45-64 anni (sono stati 2808 i ricoveri in regime ordinario e 3659 in day hospital). Nella fascia 0-14 anni si sono avuti 72 ricoveri in regime ordinario e 126 in day hospital con un picco nella fascia d?et? 5-14 (con 47 ricoveri in regime ordinario e 103 ricoveri in day hospital). La degenza media per i ricoveri in regime ordinario ? stata di 10,43 giorni mentre per i ricoveri in day hospital ? stata di 3,42 giorni.

 

I ricoveri per artrite reumatoide regione per regione

Ecco i dati del Ministero della Salute relativi ai ricoveri per acuti per artrite reumatoide nel 2003 regione per regione: in Abruzzo si sono avuti 323 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 164 in day hospital; in Basilicata nel 2003 si sono avuti 25 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 16 in day hospital; in Calabria nel 2003 si sono avuti 420 ricoveri per artrite reumatoide in regime ordinario e 247 in day hospital; in Campania nel 2003 si sono avuti 455 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 444 in day hospital; in Emilia Romagna nel 2003 si sono avuti 580 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 515 in day hospital; in Friuli Venezia Giulia nel 2003 si sono avuti 121 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 87 in day hospital; nel Lazio nel 2003 si sono avuti 932 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 552 in day hospital; in Liguria nel 2003 si sono avuti 307 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 471 in day hospital; in Lombardia nel 2003 si sono avuti 1266 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 3182 in day hospital; nelle Marche nel 2003 si sono avuti 246 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 21 in day hospital; in Molise nel 2003 si sono avuti 46 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 24 in day hospital; in Piemonte nel 2003 si sono avuti 505 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 289 in day hospital; in Puglia nel 2003 si sono avuti 357 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 83 in day hospital; in Sardegna nel 2003 si sono avuti 495 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 146 in day hospital; in Sicilia nel 2003 si sono avuti 583 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 853 in day hospital; in Toscana nel 2003 si sono avuti 714 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 320 in day hospital; nella Provincia Autonoma di Trento nel 2003 si sono avuti 107 ricoveri per artrite reumatoide in regime ordinario e 71 in day hospital; nella Provincia Autonoma di Bolzano nel 2003 si sono avuti 65 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 63 in day hospital; in Umbria nel 2003 si sono avuti 47 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 67 in day hospital; in Val d?Aosta nel 2003 si sono avuti 7 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 3 in day hospital; in Veneto nel 2003 si sono avuti 633 ricoveri per acuti per artrite reumatoide in regime ordinario e 302 in day hospital.

L?artrite reumatoide e i farmaci biologici in Italia

Si stima che in Italia nel 2005 i pazienti con artrite reumatoide in trattamento con farmaci biologici – si tratta delle terapie di ultima generazione – siano circa 7500, mentre solo qualche anno fa i dati parlavano di 3903 pazienti di cui il 23,1 per cento in Lombardia; il 10,9 per cento in Veneto; il 9,9 in Emilia Romagna; il 7,8 in Puglia; il 7,4 nel Lazio; il 7,1 in Sicilia; il 7 in Toscana; il 6 in Campania; il 5,6 in Piemonte; il 3,7 in Friuli Venezia Giulia; il 2,3 in Basilicata; il 2,2 in Liguria; l?1,8 in Calabria; l?1,4 in Sardegna; l?1,2 in Umbria e nella Provincia Autonoma di Trento; lo 0,5 nelle Marche; lo 0,4 in Molise; lo 0,2 in Abruzzo e nella Provincia Autonoma di Bolzano; lo

Articoli correlati