• ASMAR Numero Verde - 800 09 03 95

IPNOSI NELLA TERAPIA DEL DOLORE E DELLE PATOLOGIE CRONICHE

canvas copiaCagliari via Baccelli 7 – sabato 21 marzo 2015 ore 10,00 incontro organizzato da ASMAR e AMICI.

 

Sabato 21 marzo, dalle 10 alle 13, a Cagliari presso il centro “Mobilitàe Salute” in via Baccelli 7, le onlus ASMAR (associazione sarda malati reumatici) e AMICI (associazione malattie infiammatorie croniche dell intestino) hanno organizzato un incontro sul tema dell’ ipnosi.Partecipa il prof. Nino Sole, massimo esperto in Sardegna e pioniere di questa tecnica, che illustrerài vantaggi dellipnosi clinica nel trattamento del dolore e delle patologie croniche e risponderàalle domande dei presenti.Anche in Sardegna l’ipnosi clinica si sta affermando come avanguardia nelle terapie non intrusive. Sono ormai numerose le esperienze portate avanti (anche in strutture sanitarie pubbliche) e le pubblicazioni scientifiche che confermano la validitàdellipnosi come terapia in varie aree dintervento.LA.O. Brotzu di Cagliari èstata la prima struttura sanitaria ad approvare la sperimentazione di un protocollo diagnostico terapeutico assolutamente innovativo rivolto al trattamento della sindrome dellintestino irritabile. Leffetto positivo si èrivelato duplice: da una parte si rafforzano le capacitàdel paziente di mobilitare le proprie risorse mentali riorganizzandole e orientandole a scopo terapeutico, dallaltra valorizza una nuova responsabilitàdel paziente verso la sua malattia. Anche l’ospedale San Martinodi Oristano èstato sede di una importante esperienza innovativa: èstato impiantato un defibrillatore automatico nel torace di una paziente che, anzichéessere sottoposta ad anestesia generale, è stata ipnotizzata. Si é ricorso all’ipnosi per via delle condizioni di salute della paziente, che in passato aveva avuto delle importanti complicazioni e che soffriva di stati d’ansia e di un’aumentata sensibilitàal dolore. Quella dell’ipnosi si sta rivelando una valida alternativa alle tecniche anestestiche classiche, e che presenta, rispetto a queste, degli indubbi vantaggi: può essere utilizzata su pazienti allergici alle sostanze chimiche presenti negli anestestici e su quelli che presentano diverse controindicazioni all’anestesia generale.L’ipnosi clinica èuna tecnica di sedazione e analgesia validata dal mondo scientifico ed utilizzata in procedure interventistiche odontoiatriche, gastroenterologiche, dermatologiche e ostetrico-ginecologiche.La nuova frontiera? Nel trattamento delle patologie reumatiche croniche.

 

Articoli correlati